Most Popular


Facing AOL Gold Desktop Issues? Get The Solution Here!
AOL Desktop Gold is built with few additional security features which protect your account from being compromised and unauthorized access. ... ...





AFRICA/CENTRAFRICA - Un missionario lancia l’allarme per le devastazioni all’ambiente causate dalle miniere d’oro

Rated: , 0 Comments
Total hits: 1
Posted on: 04/13/19
Bangui – “Da un paio di mesi, intorno a Bozoum, un’impresa cinese ha aperto almeno 17 cantieri per la ricerca dell’oro: deviano il corso del fiume Ouham, e con ruspe e scavatrici setacciano il fondo” scrive sul suo blog, p..Aurelio Gazzera, missionario carmelitano a Bozoum, nell’ovest della Repubblica Centrafricana. “È impressionante vedere il disastro creato: montagne di ghiaia, buche piene d’acqua, il corso del fiume rovinato, l’acqua inquinata . “Solo tra macchinari e carburante, ho calcolato una spesa giornaliera di almeno 30.000 euro. E quanto devono guadagnare per spendere così tanto'” si chiede il missionario che ha inviato all’Agenzia Fides ulteriori approfondimenti
“Eravamo rimasti stupiti dalla presenza a sorpresa del Primo Ministro Sarandji a Bozoum, all'inizio di dicembre e poi alla fine di gennaio: in 3 anni non si era mai fatto vedere, evitando la zona di Bozoum, considerata poco vicina all’attuale Presidente. La ragione della sua venuta in gennaio è stata l'inaugurazione dell'edificio della Brigata delle Miniere, riabilitato dalla compagnia cinese che ha aperto i siti per l'oro.
Ci eravamo già posti alcune domande, vedendo arrivare almeno una dozzina di macchinari e un flusso costante di grossi camion cisterna . Nome dell'azienda: sconosciuto! Sono venuti con operai di Gallo dove molto probabilmente avevano già lavorato prima di venire a Bozoum. In quest’area, il numero di siti sfruttati era maggiore delle autorizzazioni concesse. A livello ecologico, hanno devastato parte della foresta, hanno lasciato siti allo stato grezzo, con buchi e montagne di terra setacciata .
Le autorità fanno finta di non sapere niente, e l’oro parte verso il Camerun, ogni settimana. E alla frontiera nessun controllo! E nelle casse dello Stato non entra niente! E lo Stato, invece di prendere a cuore il bene comune, si dedica piuttosto al tornaconto di quanti sono al potere” conclude p. Aurelio.


>>

Comments
There are still no comments posted ...
Rate and post your comment


Login


Username:
Password:

forgotten password?